Poliambulatorio San Martino

Blog

I diverticoli: cosa sono e come prevenirne l'insorgenza con una corretta terapia alimentare

I diverticoli: cosa sono e come prevenirne l'insorgenza con una corretta terapia alimentare

I diverticoli sono piccole deformazioni a forma di sacco che possono insorgere lungo le pareti intestinali per indebolimento delle fibre muscolari del colon dovuto all’aumento di pressione nell’intestino.

In oltre il 75% dei casi tale condizione rimane asintomatica (diverticolosi), nel restante 25%, però, i diverticoli si infiammano con sintomi quali dolore addominale, gonfiore addominale, costipazione e/o diarrea; tale condizione, tuttavia, è molto simile e di difficile diagnosi differenziale rispetto alla sindrome del colon irritabile.

In una percentuale del 5% essa può degenerare in una diverticolite acuta, ovvero un’infiammazione dei diverticoli con comparsa di febbre, dolore addominale intenso e irregolarità della funzione intestinale con eventuale perdita di sangue dalle feci e incremento dei globuli bianchi. Inoltre nel 15% di questi pazienti il quadro può complicarsi ulteriormente con presenza di ascessi, fistole, stenosi e perforazione.

 

Terapia alimentare per prevenire i diverticoli

I pazienti che soffrono di diverticoli possono trarre notevoli benefici da una terapia alimentare corretta, elemento fondamentale in un’ottica preventiva. In particolare:

  • Apporto di fibre deve corrispondere almeno alla quota suggerita per un soggetto sano (30g/die)
  • Apporto di acqua deve corrispondere almeno alla quota suggerita per un soggetto sano del quale una buona parte durante il pasto
  • Aumentare la percentuale di fibre solubili a discapito di quelle insolubili; ricordiamo che alcune fibre solubili, come ad esempio l'inulina, esercitano anche un azione prebiotica molto importante • Evitare i cibi difficilmente masticabili come i semi oleosi  (noci, nocciole, mandorle, pistacchi, pinoli, arachidi, sesamo, semi di papavero, semi di canapa, semi di lino ecc)
  • Evitare i cibi contenenti porzioni non digeribili quali la buccia ed i semi interni (pomodoro, melanzane, fichi, cetrioli, kiwi, anguria, uva, melograno ecc).

Devi prenotare una visita o richiedere informazioni?

Whatsapp
349 695 7859

Telefono
049 970 34 06

Copyright 2021 - Poliambulatorio San Martino - Privacy Policy - Cookies Policy